Aversa

Aversa circondata da centri commerciali

un centro commercialeAVERSA. “Vuoi il centro commerciale nell’area Ex-Texas?” Questa domanda l’abbiamo posta ai lettori di Pupia.tv, attraverso un sondaggio che ha rivelato la contrarietà (55% dei votanti) all’apertura di un nuovo centro commerciale.

Gli stessi lettori hanno anche proposto valide alternative all’utilizzo di questo spazio privato: c’è chi ha proposto la creazione di un ente fiera, chi quella di un centro sportivo, chi di una piscina comunale, chi la nascita di un polo universitario, altri sognano uno spazio al servizio dell’intera cittadinanza, magari un’isola verde per rispondere alle esigenze della periferia cittadina che negli ultimi venti anni ha subito un incredibile aumento di popolazione senza alcun luogo di pubblico ritrovo.

Intanto, mentre si discute dell’apertura di un nuovo centro commerciale nell’area ex Texas, a Marcianise nasce uno dei più grandi centri commerciali d’Italia, che qualcuno ha già paragonato al terminal di un aeroporto: 185 negozi, 20 ristoranti e bar, un cinema multisala, 7mila posti auto e persino spazi per eventi, spettacoli e musica live. Un centro commerciale, il “Campania”, che si va ad aggiungere agli altri 11 grandi già esistenti: osservando la foto in basso, si può ben notare come la città di Aversa sia circondata di centri commerciali che spuntano come funghi, da Giugliano a Marcianise, da Capodrise a Trentola-Ducenta, da Mugnano ad Afragola, passando per Casoria.

Contemporaneamente, all’apertura di questi lussuosi centri commerciali, la città si è svuotata, con gravi conseguenze per il commercio del centro. Se a Caserta c’è stata una reazione, e strade come Corso Mazzini hanno mantenuto il loro fascino e il loro valore commerciale, ad Aversa, a parte le benedizioni degli uomini di chiesa, sul fronte della pubblica amministrazione poco o nulla si muove: i parcheggi sono carenti, mentre le strade, colme di rifiuti e spesso allagate alla prima pioggia, soffrono la carenza di vigili e l’abbondanza del traffico. I commercianti dal canto loro non reagiscono, così i negozi alimentari si trovano oppressi dalla concorrenza delle grandi catene che, acquistando merce in gran quantità, riescono ad offrire prezzi competitivi; mentre, i negozi di abbigliamento e di accessori offrono marche meno note a prezzi poco convenienti. Siamo sicuri che la colpa sia solo dei centri commerciali?

La Mappa dei Centri Commerciali nei dintorni di Aversa

clicca sulla foto per ingrandire

Centri Commerciali
L’inaugurazione del Centro Commerciale “Campania” a Marcianise

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico