Aversa

Allarme tumori, continua la raccolta firme

Centro di documentazione Carlo RosselliAVERSA. Domenica 20 ottobre, il “Centro di documentazione Carlo Rosselli” sarà di nuovo in Piazza Municipio con uno stand di raccolta firme, dalle ore 10.30 alle 13.30, per chiedere alle autorità costituzionali interventi di carattere straordinario per far fronte al dramma dell’emergenza rifiuti e dell’aumento delle malattie tumorali.

Nelle prossime settimane verranno allestiti banchetti per la raccolta firme anche nella periferia aversana e nei comuni di Carinaro, Cesa, Parete, Orta di Atella e Villa di Briano. A seguire tutti gli altri centri del comprensorio. “La nostra petizione – affermano dal Centro Rosselli – è e sarà disponibile presso tutti gli esercizi pubblici, gli studi professionali, le scuole ed ogni altro luogo di aggregazione, di lavoro e di ritrovo di Aversa ed Agro. Solo ad Aversa abbiamo già raccolto più di 2000 firme in meno di cinque giorni! Ma non basta! Occorre fare di più!”. Il Centro Rosselli è pronto a chiedere al Governo il riconoscimento dello “stato di calamità” per il territorio aversano, con relativi indennizzi. “In mancanza di adeguati ed urgenti provvedimenti – annunciano – attiveremo tutte le forme di disobbedienza civile, pacifica, democratica e non-violenta (sciopero fiscale, consegna dei certificati elettorali etc.)”.

Articoli correlati

Allarme tumori, raccolte 200 firme di Raffaele De Biase del 16/10/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico