Succivo

Nasce lo sportello Ambiente e Legalità

GeofilosSUCCIVO. Legambiente-Geofilos scende in campo contro gli eco-reati. Parliamo dello “Ambiente e legalità” del territorio atellano, che sarà aperto al pubblico il lunedì mattina e il giovedì pomeriggio e avrà una linea telefonica ed un sito dedicato alle segnalazioni dei cittadini.

Lo sportello ha sede a Succivo, nella sede messa a disposizione del Comune presso il Casale di Teverolaccio ed è rivolto a tutti quelli che intendono far valere i propri diritti in materia di ambiente e salute. L’attività di azione legale del sodalizio ambientalista atellano non comincia oggi: già dal 2002, con la pubblicazione del primo dossier “Ambiente e legalità” del territorio aversano-atellano, il circolo ha messo in moto una serie di attività di ricerca e di denuncia alle forme di ecomafia locali.

Antonio Pascale“In questi anni – afferma Antonio Pascale, presidente atellano di Legambiente – abbiamo collezionato importanti vittorie, ultima delle quali l’istituzione, da parte del Ministero dei Beni Culturali, di un vincolo indiretto intorno al Casale di Teverolaccio, monumento medievale che rischiava di essere sommerso dal cemento delle nuove costruzioni. Quella di Teverolaccio è stata una battaglia durata 2 anni, ma alla fine la Direzione Regionale dei Beni Culturali ci ha dato ragione, rendendo eternamente agricoli circa 100.000 mq di territorio. Si tratta di uno degli interventi più importanti a livello regionale. Con l’istituzione dello sportello atellano ‘ambiente e legalità’, intendiamo fornire ai cittadini gli strumenti e essenziali per attivarsi direttamente contro ogni tipo di illegalità ambientale e contribuire, con azioni legali mirate, alla salvaguardia del nostro territorio”.

L’attività dello sportello, sostenuto anche dalla legge regionale n. 9 del 1993 sul volontariato, si preannuncia molto serrata. “Stiamo già ricevendo numerose segnalazioni – continua Pascale – da parte di molti cittadini di Orta di Atella, relative a forme di inquinamento atmosferico. Questo problema si preannuncia essere la prima vertenza ufficiale del neonato sportello”.

Gli esperti di Legambiente sono a disposizione dei cittadini il lunedì mattina e il giovedì pomeriggio e attraverso il tel.081.5011641 e il sito www.laviteilpioppo.it, dove, alla sezione “legalità” è possibile compilare una scheda per segnalare a Legambiente, casi di inquinamento ambientale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico