Orta di Atella

Scarcerato Antonio D’Ambra

Trib S. Maria C.V.ORTA DI ATELLA. E’ stato scarcerato ieri Antonio D’Ambra, il costruttore di Frattaminore assistito dall’avvocato Vittorio Giaquinto. L’uomo fu accusato di estorsione, peculato, falso, abuso d’ufficio, abuso edilizio, scempio ambientale, corruzione e favoreggiamento.

Un vero e proprio terremoto giudiziario che a catena ha scatenato un sisma politico. Raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare della Procura di S. Maria C.V. Castrese Rennella, Nicola Iovinella, Salvatore Ragozzino eNicola Arena. L’indagine, partita un anno e mezzo fa, è stata coordinata dal procuratore capo, Mariano Maffei, si è avvalsa anche dell’apporto della Direzione distrettuale antimafia.

dal Corriere di Caserta del 15.09.07

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico