Italia

Veltroni propone l’abolizione del Cda Rai

Walter Veltroni“Abolire il CdA della Rai, è un organismo duplicativo della Commissione di Vigilanza”. La proposta arriva da Walter Veltroni, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico.

Da Sant’Arcangelo di Romagna, dove si è svolto un convegno della Margherita, Veltroni ha detto di preferire amministratori e manager selezionati da società specializzate, così da non avere aree del Paese che “o vengono dominate da chi ha vinto le elezioni o vanno in paralisi”. Partendo dal ddl sulla riforma del sistema radiotelevisivo, ha spiegato: “Il ministro Gentiloni ha fatto un lavoro straordinario e apprezzo anche il modo con cui ha fatto il lavoro. Spero che il Parlamento esamini presto il suo ddl e lo approvi in fretta perché è giusto collocare la Rai in una fondazione fuori dal controllo della politica. Mi chiedo se non possiamo fare un ulteriore passo avanti. Il Cda Rai è un organismo duplicativo della Vigilanza e in entrambi esistono i partiti, tanto che si parla di maggioranze e minoranze”. Per Veltroni un’azienda come la Rai non può avere “un’ossificazione che riproduce quella che c’è nel sistema politico del Paese”. Si trattera, insomma, di cose che appartengono alla “Prima Repubblica”, ora ci sono “l’alternanza e il bipolarismo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico