Italia

Palermo, arrestato uomo di fiducia dei corleonesi

Giuseppe Lipari (foto Repubblica)PALERMO. Alle prime ore dell’alba è stato arrestato Giuseppe Lipari, 72 anni, ritenuto dagli inquirenti l’amministratore dei beni della mafia corleonese.

L’accusa contestatagli è di associazione a delinquere di stampo mafioso pluriaggravata. Lipari è considerato uomo di fiducia dei corleonesi,consigliere del boss Bernardo Provenzano e uno dei più fedeli favoreggiatori di Totò Riina. Il suo ruolo all’interno del clan sarebbe stato quello di pilotare gli affari pubblici, in modo da destinarli alle imprese più vicine ai boss. Adesso è stato raggiunto da un nuovo ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip su richiesta del procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone e dei sostituti Marzia Sabella e Michele Prestipino. Inoltre è stato disposto il sequestro dei suoi beni, giudicati di provenienza illecita, per un valore vicino ai 3 milioni di euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico