Italia

Garlasco, Alberto Stasi torna in libertà

Alberto StasiGARLASCO (Pavia). Alberto Stasi, unico indagato per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi, è tornato in libertà. Lo ha deciso il Gip di Vigevano Giulia Pavron che non ha convalidato il fermo scattato tre giorni fa a seguito del ritrovamento di alcune macchie di sangue sui pedali della bici del giovane.

Secondo il Gip, le prove rinvenute non sono sufficienti per trattenerlo in carcere, anche se c’è da sottolineare che al momento su Stasi non pendono altre misure cautelari, in quanto non sussiste pericolo di fuga. Il giovane 24enne si era sempre dichiarato innocente e ha continuato a farlo anche durante l’interrogatorio di ieri. All’uscita dal carcere, Stasi apparso provato, ha dichiarato: “Sono contento, ma temo che continuino a sospettare di me. È chiaro che essere uscito da lì mi fa sentire meglio, è come se fossi uscito da un incuboma vorrei tanto che questa storia finisse una volta per tutte, anche se la disperazione per la morte di Chiara non mi abbandonerà mai”. Intanto, la mamma di Chiara fa sapere: “Voglio che sia fatta giustizia. Per i Poggi non è importante trovare un colpevole, ma il colpevole. La famiglia Poggi non è né contro né con Stasi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico