Italia

Arrestati a Sassari due truffatori napoletani

documenti falsiSASSARI. Hanno truffato due finanziarie in altrettanti centri commerciali di Sassari. È per questo che sono stati arrestati due cognati originari del napoletano.

Si tratta di Vincenzo Bess, di 28 anni, disoccupato, e Alfonso Fontana, di 27, cuoco. La tecnica utilizzata era la seguente: presentavano alle agenzie finanziarie documenti (patenti e tessere sanitarie) e buste paga falsificate per ottenere finanziamenti per l’acquisto di pc e telefoni cellulari. Si sono recati in un centro commerciale a Sassari, dove pare avessero acquistato merce per un valore complessivo di 4mila euro. Insospettitisi, gli impiegati della finanziaria hanno avvisato la Polizia, che ha bloccato i due nel parcheggio del centro commerciale, trovandoli in possesso di documenti falsificati, alcuni non ancora utilizzati, ma che sarebbero serviti per compiere altre truffe. I due sono così stati arrestati e dovranno rispondere dei reati di truffa e sostituzione di persona. Inoltre, secondo gli inquirenti, i due avevano messo a segno altre truffe in Sicilia e in Abruzzo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Trentola Ducenta, l'avvocato Giuseppe Pezone nella coalizione di Sagliocco - https://t.co/VXAjLPnVoU

Lucca, donne aggredite senza motivo: identificato lo “schiaffeggiatore” nigeriano https://t.co/GtqUSvaGAk

Lucca, donne aggredite senza motivo: identificato lo "schiaffeggiatore" nigeriano - https://t.co/8WaEIDKSxf

Aversa, cenano al ristorante e vanno via senza pagare: beccati grazie ai social https://t.co/mYSskEjRBP

Condividi con un amico