Cesa

Sorteggio integrale per le prime elementari

Stefano Verde, assessore alla pubblica istruzioneCESA. Un sorteggio per formare le prime classi. Questa la novità che ha accolto quest’anno i genitori dei ragazzi che, all’apertura delle scuole, dovranno frequentare la prima elementare.

Prime elementari formate appunto con il sistema del sorteggio; un sorteggio integrale e pubblico a differenza di quanto avveniva negli anni scorsi. E questo quanto avvenuto in sostanza nella mattinata di ieri presso la scuola elementare di Cesa, sita in via Campostrino. Proprio ieri infatti alla presenza del personale scolastico e dei genitori degli alunni interessati, si è svolto il rito che ha abbinato ogni nuovo alunno a quella che sarà la sua nuova classe. Un sorteggio integrale come avviene in tante scuole superiori quando ogni anno si devono formare le prime classi. Tutto nel nome dell’uguaglianza e della trasparenza, come ha di fatto sottolineato l’assessore alla pubblica istruzione Stefano Verde. “Un fatto positivo” è stato infatti il secco commento dell’assessore, che ha quindi giudicato positivamente l’iniziativa. “Un fatto positivo di eguaglianza e democrazia”, ha spiegato Verde lodando l’iniziativa promossa dalla nuova direttrice del circolo didattico, la professoressa Adriana Mincione, subentrata proprio quest’anno al posto del professore Nicola D’Aniello che aveva guidato il circolo negli ultimi due anni. “Apprezzo l’iniziativa della nuova dirigente”, ha continuato l’assessore Verde sposando a pieno l’idea della Mincione. Proprio quest’ultima infatti ha proposto il sorteggio integrale al Consiglio di Circolo nei giorni scorsi, rendendo così di fatto concreta la cosa. Iniziativa che ha ricevuto le lodi dell’assessore ma che comunque non ha convinto tutti, creando qualche malcontento tra i genitori, che forse abituati al vecchio sistema non si aspettavano questa improvvisa novità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico