Cesa

Riapre la Biblioteca Comunale

Lassessore alla cultura Antimo DellOmoCESA. Dopo la pausa estiva, durata dal 3 al 27 agosto, riapre al pubblico la Biblioteca Comunale situata nel centro polifunzionale di piazza De Michele.

A partire dai primi di settembre, unitamente a quanto già annunciato dall’assessore alla cultura Antimo Dell’Omo, il responsabile della biblioteca Giuseppe Di Serio informa che vi saranno cambiamenti imminenti per l’ammodernamento del patrimonio librario: “Sarà fatto ex novo l’inventario, si vedranno quali sezioni esistono e quali dovranno essere create e l’assessorato di competenza si sta attivando anche per l’installazione di una postazione telematica”. Questo lavoro vedrà la collaborazione di alcuni giovani che spontaneamente si sono offerti di dare una mano, i quali non escludono la possibilità di creare in un futuro non troppo lontano una vera e propria associazione culturale vicina alla biblioteca e motivata a promuovere sul territorio la lettura e la cultura in tutte le sue forme. Di fronte allo spirito di collaborazione e alla voglia di fare dei giovani, l’assessore Dell’Omo non resta indifferente: “Sono molto vicino ai giovani e credo molto nelle loro potenzialità; il compito principale di un’amministrazione è quello di offrire opportunità di crescita umana e sociale e di mettere a disposizione strumenti per coltivare gli interessi. A questo proposito -continua l’assessore – voglio sottolineare che per la prima volta a Cesa viene istituito un assessorato specificamente rivolto ai bisogni e alle istanze provenienti dal mondo giovanile e a mio avviso ciò dimostra che la categoria sociale in assoluto più trascurata del nostro paese ha finalmente trovato interlocutori politici disponibili alla collaborazione. Nello specifico, la mia attenzione è rivolta principalmente ai giovani,alla promozione della cultura e dell’associazionismo, quindi mi inorgoglisce sapere che a Cesa ci sono ragazzi e ragazze con la volontà di mettersi in gioco per il rilancio dell’intera comunità. Il mio auspicio è una proficua e costante collaborazione tra la biblioteca, i giovani e l’amministrazione e ha concluso Dell’Omo – devo dire che dagli incontri che ho avuto sinora con i giovani, questo auspicio è sicuramente realizzabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico