Caserta

Foce del Garigliano, i Verdi difendono Caiola

Maria Carmela CaiolaCASERTA. I Verdi casertani smentiscono la notizia, apparsa sulla stampa, di una “chiamata in causa” del loro assessore provinciale all’ambiente, Maria Carmela Caiola, sulla questione dei lavori alla foce del Garigliano.

L’annosa questione dell’accumulo di sabbia alla foce – afferma il Presidente dei Verdi provinciali, Enzo Falcodeve essere risolta una volta e per sempre, concertata tra tutti i soggetti in campo, ivi compreso l’Ente Parco, in questa occasione erroneamente escluso, e deve tendere a contemperare la necessità di sicurezza delle imbarcazioni e la tutela della linea di costa, con il ripascimento della spiaggia che insiste anch’essa nell’area parco”. “L’assessore Caiola ed il presidente Aveta, – conclude Falco – sono impegnati, insieme, nel mettere in campo un progetto organico, da finanziarsi con i fondi del POR Campania, evitando, nel futuro, interventi annuali di emergenza che creano più problemi di quanti ne risolva”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico