Caserta

Ato, sintonia De Franciscis-Sindaci

De Franciscis all'incontro con i sindaciCASERTA. Oltre ottanta amministrazioni comunali di Terra di Lavoro, rappresentate in gran parte da sindaci, hanno aderito stamane all’invito del presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, per discutere della costituzione dell’Ambito territoriale ottimale (Ato) dei rifiuti.

La riunione, che non è stata ospitata nell’aula consiliare della Provincia. A prescindere dalle appartenenze politiche, l’assemblea di amministratori ha condiviso a grande maggioranza le indicazioni del presidente De Franciscis, concordando sulla necessità di approvare lo statuto e lo schema di convenzione dell’Ato provinciale, elaborati dalla Regione Campania, e che il Consiglio provinciale e i 104 Comuni casertani sono chiamati ad adottare entro i prossimi trenta giorni. “Esprimo apprezzamento – dichiara De Franciscis – per la grande partecipazione dei sindaci all’iniziativa e per la qualità del confronto, da cui sono emerse indicazioni su temi di merito utili per il lavoro che ci attende. Pur con diverse sfumature, ho riscontrato una sintonia di veduta in materia di rifiuti tra quanti, come me, condividono la responsabilità di governo delle comunità locali. Gli interventi hanno evidenziato l’unanime determinazione per il superamento del commissariamento in vista della normalizzazione”. Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore provinciale all’Ambiente, Maria Carmela Caiola, che ha ricevuto mandato dall’assemblea di procedere alla convocazione di un nuovo incontro avente ad oggetto le questioni legate all’impiantistica per la raccolta differenziata: “Così dimostriamo in concreto – commenta l’assessore Caiola – la volontà dell’Amministrazione provinciale di incrementare le occasioni di confronto con il territorio, come richiesto anche dai sindaci”.

De Franciscis all'incontro con i sindaci

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico