Caserta

Appello per la Costituente Socialista in Terra di Lavoro

Costituente SocialistaCASERTA. I rappresentanti provinciali di Sdi, Nuovo Psi, Socialisti Italiani e Partito Socialista Riformista della Campania rivolgon un appello per la costituente socialista in Terra di Lavoro.

La storia del Socialismo italiano, anche se non priva di errori, ha avuto grandi meriti nelle conquiste sociali e civili del nostro Paese. L’Italia del nuovo secolo ha, oggi più che mai, bisogno di una forza autenticamente socialista che sappia affrontare le sfide del futuro che ci vengono dalla globalizzazione e dalle grandi rivoluzioni in atto nella società civile. Consapevoli che ogni altro ulteriore indugio avrebbe l’effetto di disorientare, disperdere e dividere un’area politica che necessita, invece, di essere riunita e rilanciata, i socialisti di Terra di Lavoro lanciano un appello.

ALLE COMPAGNE E AI COMPAGNI
AI GIOVANI E ALLE DONNE
A TUTTI COLORO CHE SI RICONOSCONO NEI VALORI DEL SOCIALISMO ITALIANO ED EUROPEO
A QUELLE FORZE LAICHE E LIBERALI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELLA SINISTRA ITALIANA
A TUTTI I CITTADINI AUTENTICAMENTE LIBERI

acché si rendano partecipi della costruzione, nell’alveo del Partito Socialista Europeo, di un nuovo Partito Socialista Italiano

LA NECESSITA’ STORICA DI UN FORTE PARTITO SOCIALISTA

L’anomalia tutta italiana della mancanza negli ultimi quindici anni di un forte Partito Socialista ha prodotto una evid ente incapacità della politica ad affrontare, con una vera azione riformatrice, i problemi della nostra società.
Né la nascita del PD, formazione politica senza identità, senza storia e senza riferimento europeo, né quella della “Cosa Rossa”, assemblaggio di varie forze politiche della Sinistra antagonista, consentiranno di affrontare, con spirito innovativo le riforme di cui il Paese ha bisogno.
Nasce pertanto la necessità, se non il dovere di fronte al Paese ed alla Storia, della creazione di un forte Partito Socialista autenticamente riformista, laico e liberale capace di incidere in modo determinante nella politica italiana.

LA NECESSITA’ DEL RINNOVAMENTO

Nella costruzione di questa forza non si può non tenere conto delle spinte innovatrici che vengono dalla società civile, né può passare sotto silenzio il distacco, sempre più profondo, del Paese dalla politica e dai partiti; nasce quindi la necessità di una proposta forte, per certi versi dirompente, che rompa con il passato e segni un reale mutamento nel far politica.
Il Partito dovrà, quindi, essere capace di formulare un grande e coraggioso progetto di cambiamento credibile ed incisivo che sappia far breccia nel cuore e nella mente dei cittadini.

Un progetto di cambiamento che abbia come punti cardine un nuovo modello di Stato, di sviluppo economico e di “welfare” dove possano coesistere tradizione ed innovazione, sviluppo e tutela dell’ambiente, cooperazione e competizione, crescita economica ed equità, meriti e bisogni, diritti e doveri, sicurezza e legalità e che, con una forte azione riformatrice, sia capace di ridurre i costi della politica.
Perché il progetto si realizzi è necessario, allora, privilegiare il dibattito delle idee alla corsa alla poltrona , il confronto sui contenuti alla sterile contrapposizione dialettica, l’analisi dei problemi alla semplice gestione delle risorse.

IL PANORAMA POLITICO DI RIFERIMENTO

L’ambizione nostra non è quella di mettere insieme i vari spezzoni del vecchio PSI, bensì quella ben più alta di creare un Polo laico, liberale, socialista e riformista, aperto alla società civile e finalizzato alla costruzione di una società moderna, europea, più equa e più giusta.

Per questo ambizioso progetto dobbiamo lavorare tutti, uniti e coesi, e per esso dobbiamo batterci alfine di coinvolgere, dal basso, tutti coloro – soprattutto giovani e donne – che si riconoscono in questo progetto di cambiamento che vuole fare, anche della nostra realtà provinciale, una società normale.

I rappresentanti provinciali di

SDI
Nuovo PSI
Socialisti Italiani
Partito Socialista Riformista della Campania

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico