Caserta

A Caserta il coordinamento “A Sinistra per Veltroni”

Emilio Lanfranco, segretario DS Casal di Principe e  membro del comitato promotore provinciale CASERTA. Si è svolto ieri, presso la federazione DS di Caserta, in via Maielli, un incontro per mettere a punto strategie ed obiettivi per costruire, nei vari collegi della provincia, le liste “A Sinistra per Veltroni”.

Tra i promotori nazionali della lista, Vincenzo Vita ed il senatore Massimo Brutti, i quali hanno dato il via a questa sensibilità politica proprio sulle ceneri dell’ex Area Mussi ed Angius. Dalla riunione che si è tenuta, a cui hanno partecipato diversi dirigenti provinciali e delle unità di base, è emersa chiaramente la volontà di mettersi in gioco per sostenere la candidatura di Veltroni a segretario Nazionale del PD. “I temi che vogliamo sollevare e le proposte che mettiamo in campo – afferma Emilio Lanfranco, segretario DS Casal di Principe e membro del comitato promotore provinciale – sono il contributo che noi vogliamo dare a quello che è stato definito il Manifesto del Partito Democratico e sostenere Veltroni come segretario nazionale. Il nuovo partito, però, deve essere il partito di una sinistra rinnovata. Con queste liste, aperte alle nuove generazioni ed al contributo di tutti, noi vogliamo che il Pd sappia guardare a Sinistra e contribuisca a rinnovare i valori del socialismo. Una sinistra che promuova l’incontro con forze popolari, e culture della tradizione cattolico-democratica, liberaldemocratica ed ecologista. Il nostro compito sarà quello di fare in modo che al Pd partecipino forze antiche e nuove, oltre il semplice binomio DS-Margherita; infatti, auspico la partecipazione di chi viene dall’esperienza dei socialisti italiani. Siamo convinti anche che il Pd debba e possa avere un legame organico con il Partito del Socialismo Europeo”. La provincia di Caserta, in base al regolamento nazionale, è stata suddivisa in sette collegi, secondo lo schema per l’elezione alla Camera dei Deputati, oltre ad essere inclusa nella Circoscrizione Campania 2 (Caserta, Salerno, Avellino, Benevento). In totale ci sono da eleggere nella provincia trenta membri all’assemblea Nazionale e cinquantanove all’assemblea regionale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico