Campania

Truffe Inps, sette arresti e perquizioni nel casertano e napoletano

Truffavano l'Inps con documenti falsiSette persone arrestate e numerose perquisizioni domiciliari nelle province di Napoli e Caserta. Si tratta di una vasta operazione che il compartimento della Polizia Postale di Roma e Latina ha eseguito contro un gruppo criminale dedito alla riscossione illecita di bonifici domiciliati Inps.

Si tratta di “cambiatori” muniti di documenti d’identità abilmente falsificati che consentivano loro di presentarsi presso gli sportelli di uffici postali dislocati sull’intero territorio nazionale e riscuotere le somme indicate nelle comunicazioni di bonifico sottratte durante la loro circolazione nella rete postale. Le accuse a carico degli arrestati sono di associazione a delinquere finalizzata a commettere truffe, ricettazioni, falsità materiale e sostituzione di persone. L’indagine – riferisce un comunicato della Pp – è frutto dell’analisi di una notevole mole di dati investigativi acquisiti tramite la ricostruzione dei flussi informatici, la localizzazione di apparati telefonici, le acquisizioni documentali e le comparazioni antropometriche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico