Campania

Riqualificazione via Carducci, il bando scade il 5 Settembre

VILLA LITERNOVILLA LITERNO. Il prossimo 5 Settembre, alle ore 12, scadrà il bando per l’assegnazione dell’appalto per i lavori di riqualificazione ed arredo urbano di via Carducci, a Villa Literno. Il cantiere riguarderà l’interno del complesso scolastico della scuola materna di piazza dei Poeti, con uscita anche su via Carducci, dove sorgeranno nuovi uffici che ospiteranno i locali di Poste Italiane.

In particolare sarà demolita l’attuale cabina Enel e sarà realizzata in altro spazio dell’area d’intervento, sarà poi demolito il muro di recinzione lato di un lato di via Carducci e sistemata l’area ubicata all’interno della scuola e che collega via Carducci con piazza dei Poeti. Ciò mediante cubetti di porfido e spazi a verde, un impianto di illuminazione dell’area, arredo urbano con panchine, cestini, fontane, porta biciclette, alberatura, lampioni in ghisa, pavimentazione stradale in via Carducci con posa in opera di strato di bynder e sovrastante tappetino in conglomerato bituminoso. Come da bando, pubblicato integralmente anche sul sito Internet del Comune di Villa Literno (oltre che nei canali ufficiali previsti dalla legge), i lavori dovranno essere eseguiti entro 180 giorni dalla consegna. L’importo a base d’asta è di 149mila e 500 Euro.


Tali lavori sono propedeutici alla nascita di un nuovo ufficio postale, di cui in paese si avverte forte necessità. Gli uffici saranno strutturati secondo i nuovi criteri logistici e architettonici (il termine tecnico è “layout”) imposti da Poste Italiane ai propri locali aperti al pubblico: avranno una superficie di circa 210 mq, come risulta dallo studio di fattibilità eseguito dall’Area Immobiliare Sud. Poste Italiane ha specificato la necessità di realizzare lavori di riqualificazione del contesto, per consentire l’accesso sia da via Carducci che da piazza dei Poeti. Attraverso tali lavori, la delocalizzazione dell’ufficio postale sarà anche e soprattutto un volano per la riqualificazione e valorizzazione dell’intero quartiere Gallinelle.

La parte più evidente del nuovo layout degli uffici postali è la divisione del servizio di corrispondenza da quello di sportello. Le Poste Italiane si sono via via avvicinate al modello di una banca e così trattano con i propri clienti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico