Campania

Parete, accordo per il poliambulatorio

Il poliambulatorio resterà ancora un anno nell'attuale sedePARETE (Caserta). Per il giorno 19 era previsto lo “sfratto” del poliambulatorio, ma sembra che si sia trovata un’intesa con la proprietaria per poter far restare gli operatori ancora per un anno nella sede attuale.

Già da tempo si cercava di trovare una collocazione provvisoria per tutti gli operatori sanitari che attualmente operano nella struttura, situata in piazza Trinità, in attesa che si procedesse alla ristrutturazione della vecchia sede abbandonata da oltre un decennio. Un accordo siglato agli inizi di agosto con l’Asl Ce2, infatti, prevede la messa a nuovo del vecchio poliambulatorio. Oltre alla ristrutturazione è intenzione dell’amministrazione rendere un servizio in più agli utenti, predisponendo posti letto all’interno della struttura per venire incontro ad esigenze sanitarie che prevedono il prolungarsi della permanenza all’interno della struttura da parte dei pazienti. Conferma che viene dal consigliere di Forza Italia Maria Teresa Chianese, ex delegata alla sanità (le deleghe sono state sospese dal sindaco per una verifica di maggioranza). Il consigliere Chianese conferma: “Abbiamo trovato un accordo con il proprietario della sede attuale, chiedendogli una proroga per un anno, affinché ci siano i tempi per procedere alla ristrutturazione della vecchia struttura. Il nostro impegno è quello di poter regalare ai cittadini di nuovo un bene di grande rilevanza com’è il poliambulatorio. Purtroppo dobbiamo combattere contro una serie di cavilli burocratici che impedisce di velocizzare le operazioni per arrivare ad un accordo definitivo. Tutto sommato siamo ad un buon punto, già il fatto che gli operatori non andranno via, come annunciato nei mesi scorsi dai giornali, e già per se un buon risultato – conclude la Chianese – dobbiamo attendere soltanto gli iter burocratici per vedere realizzare quello che noi abbiamo promesso in campagna elettorale, promettendo di ridare luce al vecchio poliambulatorio. Stiamo procedendo secondo le nostre possibilità e credo che con il tempo i risultati si vedranno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico