Campania

Napoli, ucciso il 21enne Giosuè Spirito

Rilievi sul lugo di un omicidioNAPOLI. Ancora sangue nel napoletano. A finire sotto i colpi di una camorra sempre più spietata è stato Giosuè Spirito di 21 anni. Il giovane è stato ucciso la scorsa notte in un agguato in via Piscinale Santa Maria del Pianto, nella zona di Poggioreale, a Napoli.

Diversi colpi di arma da fuoco gli sono stati esplosi contro. Il giovane era figlio di Ferdinando Spirito, attualmente detenuto in carcere e ritenuto affiliato al clan camorristico dei Mazzarella. Suo padre è, a sua volta, fratello del collaboratore di giustizia Ciro Spirito. Le piste seguite dagli inquirenti potrebbero essere due: o un omicidio di riflesso per colpire lo zio pentito o scavare nella sua vita personale e verificare se il ragazzo frequentava ambienti malavitosi della città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico