Campania

Lusciano, due nuovi arrivi all”ufficio tecnico

Nuovi arrivi all'Utc di LuscianoLUSCIANO (Caserta). Due nuovi professionisti, un architetto e un ingegnere, per l’ufficio tecnico. Alla selezione sono risultati idonei l’ingegner Riccio di Lusciano, e l’architetto Verolla di Teverola.

Quest’ultimonon ha nessun legame di parentela con il sindaco Isidoro Verolla, accertato anche dalle autorità competenti. Il tutto entra in un piano per diminuire i costi dell’ufficio tecnico. Infatti, il contratto dei due professionisti è quello inteso “atipico”, che avrà un costo mensile che si aggira intorno agli 800/900 euro mensili, comunque non supera i 15mila euro annuì. L’ufficio tecnico andrà dunque a potenziarsi per snellire la mole di lavoro presente nell’ufficio tecnico. Con la medesima operazione il comune avrà un risparmio stimato del 35% rispetto alle spese precedenti. Un intervento che prevede la riduzione dei tempi per tutte le domande e le richieste che pervengono all’ufficio tecnico. Si prevede che ogni richiesta senza alcun problema di carattere tecnico sarà erogata nel giro di un mese, evitando lunghe attese per l’approvazione di un progetto o di altro che riguarda l’area tecnica. Inoltre, anche i costi di manutenzione possono essere abbassati, proprio in virtù di un ufficio tecnico più efficiente che vada incontro alle tante esigenze che riguardano la rete idrica e fognaria. Le due infrastrutture hanno superato il tempo necessario per uno loro stato efficiente, pertanto sono soggette a continue manutenzioni, di cui l’ufficio tecnico deve occuparsi per competenza. I due professionisti potranno in tal senso dare un contributo maggiore per evitare sprechi, in termini di costi, monitorando costantemente la rete idrica e fognaria, apportando interventi mirati, al fine di rendere più incisiva la manutenzione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico