Campania

Avellino, furti di rame: arrestati cinque nomadi

La banda operava in diverse regioni italianeAVELLINO. Negli ultimi cinque mesi avevano messo segno, in diverse zone d’Italia, una serie di furti di rame e alluminio per centinaia di migliaia di euro.

Si tratta di cinque nomadi rumeni, ieri arrestati dai carabinieri di Avellino ed associati in carcere nel capoluogo irpino e a Napoli. La banda aveva agito in Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Sicilia e Lombardia, trafugando il materiale da imprese specializzate nell’attività di riciclaggio e caricandolo su vetture e furgoni intestati a proprietari inesistenti. I furti di rame sono aumentati in modo consistente negli ultimi anni. Un metallo di relativo valore, 3-4 euro al chilo, che viene rivenduto su mercati illegali.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, il sindaco Moretti in campo con la sua lista: "Ho già una rosa di 20 candidati" - https://t.co/h1LdDg6Iqh

"La Radiologia per il riscatto della Terra dei Fuochi": congresso medico a Marcianise - https://t.co/PkXp4V5sH9

Aversa, De Angelis: "Premieremo la classe più 'green' del Secondo Circolo" - https://t.co/KqdZecGGlW

Trentola Ducenta, Bottigliero presenta i candidati Catalano, Mare, Iuliano e Abate - https://t.co/X03vtirYsH

Condividi con un amico