Aversa

Villa Comunale, rimosso lo schermo del centro scommesse

Alfonso OlivaAVERSA. In seguito alla denuncia di ieri del consigliere Alfonso Oliva, portavoce dei residenti di piazza Principe Amedeo, già ci sono i primi risultati.

Nella giornata di ieri è stato oscurato lo schermo installato da un centro di scommesse sportive che proiettava in strada, 24 ore al giorno, i programmi televisivi attirando un gran numero di spettatori a danno della sicurezza e dell’ordine della piazza. “Da quando il centro di scommesse sportive ha installato un televisore rivolto verso l’esterno della piazza ad ogni ora del giorno e della notte ci sono persone che si fermano, occupando anche parte della carreggiata, per guardare la televisione”. Così denunciava ieri Alfonso Oliva, consigliere comunale eletto nelle fila di Città della Libertà e portavoce dei residenti della Villa comunale. In seguito ad alcuni controlli della polizia municipale è stato riscontrato che il centro non aveva le necessarie autorizzazioni a proiettare le immagini e perciò è stato oscurato. Sempre nella giornata di ieri gli uomini della polizia municipale, guidati dal comandante Stefano Guarino, hanno monitorato la piazza multando le numerose auto in divieto di sosta. Intanto è stata effettuata l’intera pulizia dalle erbacce della villa comunale “Come già preventivato nella giornata di ieri – spiega l’assessore Antonio Di Santo, delegato all’arredo urbano ed al verde pubblico – sono state pulite tutte le aiuole della villa. Ora la villa ha un nuovo aspetto, ma speriamo che tutti possano tenerne cura e che ben presto non finisca nuovamente nelle grinfie di incivili e vandali”.

Leggi anche:

Villa Comunale, la sera è un inferno

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico