Aversa

Texas, sabato conferenza stampa dell”opposizione

Domenico RosatoAVERSA. Sabato 29, alle ore 11, nella sala consiliare del Comune di Aversa, si terrà una conferenza stampa indetta dai partiti dell’opposizione.

All’appuntamento prenderanno parte il consigliere di minoranza Domenico Rosato, l’architetto ed esperto di urbanistica Alberto Coppola, l’avvocato Antonio Lamberti e l’ingegner Giancarlo Attena. Sarà esposta la sottoscrizione del ricorso al Tar, presentato dai dirigenti di tutti i partiti dell’opposizione, che invitano la cittadinanza a partecipare.

“Ad Aversa, in questi giorni, – si legge in una nota dei partiti – dilaga un senso d’indignazione alto, avvertito dalla maggior parte dei cittadini. Quello che è accaduto intorno all’affare ex-Texas pone degli interrogativi urgenti. Il Prg prevede che, nella zona dove attualmente ci sono i resti della vecchia fabbrica, nasca un polo industriale. Ma, in barba alle procedure e ai limiti previsti dalla legge, oggi si tenta di farvi nascere un centro commerciale. Se questo accadesse si verificherebbe, innanzitutto, un aumento del traffico su viale Kennedy, che già risulta congestionato in molti momenti della giornata. In poche parole, quando qui sarà presente anche il traffico provocato dall’apertura della metropolitana, un eventuale centro commerciale (i centri commerciali sono costruiti, non a caso, sempre in periferia) renderebbe impossibile la vita di chi abita nei quartieri insistenti sulla strada e, inoltre, ostacolerebbe il raggiungimento del pronto soccorso dell’ospedale Moscati da parte non solo degli aversani, ma di tutti gli abitanti dei territori limitrofi. Anche i piccoli esercenti non riceverebbero altro che dei danni dalla presenza di un nuovo polo commerciale. La storia dell’ex-Texas finora ha coinvolto le vite di molti impiegati rimasti senza lavoro; è il caso emblematico di come sia mancata, per anni, un’idea sostenibile di città presso l’amministrazione di Aversa. L’ex-Texas – concludono – potrebbe diventare un’area verde, una zona progettata per creare sviluppo e dare una prospettiva di lavoro autentica ai giovani del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico