Aversa

Presentato il corso di formazione politica

Riccardo VentreAVERSA. E’ stato presentato il corso di formazione politica, ideato attraverso la fondazione San Francesco di Paola, creata dall’onorevole Riccardo Ventre che si è avvalso della collaborazione, in veste di presidente, dell’avvocato Cinzia Salviati.

Alla presentazione hanno preso parte il sindaco di Parete Luigi Verrengia, il sindaco di Orta di Atella Del Prete, quello di Lusciano Isidoro Verolla, l’assessore al Comune di Aversa Nicola De Chiara, il capogruppo dell’opposizione al Comune di Cesa Stella Guarino, i consiglieri aversani Nicla Virgilio, Alfonso Oliva, Romilda Balivo. A chiudere il dibattito l’ex ministro Mario Landolfi di An. Il corso avrà inizio il 21 settembre, fino al giorno prima ci si può iscrivere contattando la segreteria al numero 333/4345916 – 333/4279112, il costo è di 260 euro più iva. L’obiettivo è quello di formare la nuova classe dirigente, avvicinando i tanti giovani al mondo della politica, formando la nuova classe dirigente dell’agro aversano. “Oggi nel consiglio comunale di Aversa ci sono tanti giovani.”, così ha esordito l’assessore De Chiara – Anzi, quasi la metà del consiglio comunale è composto da giovani che hanno metà di 30 anni”. L’assessore De Chiara ha voluto dare importanza al valore dei giovani all’interno della nuova giunta Ciaramella, dando importanza al corso proprio perché stimola i giovani ad avvicinarsi alla politica. L’onorevole Ventre, ideatore del progetto: “Abbiamo bisogno, dopo tangentopoli, di trovare a tutti i costi l’esigenza di formare una nuova classe politica, proprio la mancanza di una nuova classe politica che si sia formata dopo tangentopoli, è lo Mario Landolfiscotto che oggi sta pagando la politica Italiana”. Soffermando sulla provincia di Caserta, la quale viene additata da tutti come provincia camorrista e di malaffare. Etichetta che danneggia i valori che la provincia di Caserta possiede, sia in termini professionali che culturali. Tutti gli interventi hanno dato risalto all’importanza del progetto, evidenziando il fattore riciclo della classe politica. Nota dolente della presentazione: erano assenti tutti gli esponenti locali e verticistici di Forza Italia, invitati dagli organizzatori, ma non presenti alla presentazione. Mentre, la sala consiliare del comune di Aversa era affollata da un nutrito pubblico. Ha chiuso la presentazione l’onorevole Landolfi che sarà uno dei relatori del corso di formazione politica. “Per me è stato come ascoltare una melodia quando ho ricevuto l’invito, soprattutto quando mi è stato chiesto di fare da relatore al progetto”, ha esordito l’ex ministro delle telecomunicazioni. “Dobbiamo riconoscere che la politica sta attraversando un momento di crisi senza precedenti, – ha continuato Landolfi – bisogna però dire che intorno alla politica non c’è solo diffidenza ma, anche voglia di partecipazione, nonostante la politica balbetta, c’è ancora chi vuole spendere energie affinché essa possa riacquistare lo smalto di un tempo”. Infine, Landolfi ha ringraziato Ventre per avergli concesso l’opportunità di essere partecipe al progetto. L’appuntamento si è concluso con l’augurio che dal 28 settembre siano tanti i giovani, e non solo, a volere partecipare al corso, contribuendo con la loro adesione a far si che il progetto sia un trampolino di lancio per il rinnovo della politica nell’agro aversano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico