Aversa

Area Texas, Pitocchi si dimette

Piazza MunicipioAVERSA. Gennaro Pitocchi, l’unico messo sott’accusa, per ora, per il caso Texas, si è presentato nel suo ufficio a piazza Municipio come ogni lunedì mattina.

Alle 8 è entrato in Comune, senza far trapelare nulla di quanto sarebbe poi accaduto. In molti attendevano proprio lunedì mattina per capire come sarebbe andata a finire la battaglia tra il dirigente dell’ufficio tecnico comunale finito nella bufera per aver rilasciato la licenza commerciale sull’area ex Texas. Il botta e risposta a distanza tra il manager comunale ed il sindaco Domenico Ciaramella aveva lasciato strascichi di una tensione latente che nelle 48 successive al giovedì nero di Aversa (quando, come ha affermato il primo cittadino, si è venuti a conoscenza del rilascio della licenza commerciale sull’area ex Texas) non ha fatto altro che acuire una latente crisi nella macchina amministrativa. Nessuno conferma che ci sia stato un incontro tra i due. Anche perché Ciaramella è stato impegnato per tutta la giornata in riunioni con il suo partito, alle quali ha preso parte anche il consigliere regionale Giuseppe Sagliocco, giunto a metà mattinata in Comune. Pitocchi ha lavorato come se non fosse accaduto niente, tanto che in Comune si pensava che tra i due ci fosse stato un chiarimento ‘diplomatico’, con il sindaco che non aveva neanche inviato la lettera per chiedere al dirigente dell’ufficio tecnico di rivedere il provvedimento. Nulla di tutto questo. Alle 13.55, Gennaro Pitocchi si è presentato nell’ufficio del sindaco, al secondo piano di piazza Municipio, dove ha lasciato una lettera nella quale ufficializzava le proprie dimissioni. Un atto che era stato invocato da tutti i partiti del centrodestra e, molto probabilmente, che servirà per placare un po’ gli animi. Anche se, dopo l’addio del dirigente (nominato proprio dal sindaco con incarico fiduciario su proposta dei responsabili di Forza Italia) la patata bollente rischia di ‘ustionare’ solo gli amministratori comunali.

da “La Gazzetta di Caserta”, martedì 18.09.07 (di Giuseppe Perrotta)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico