Aversa

Area Texas, commercianti pronti alla protesta

Il sindaco Domenico CiaramellaAVERSA. Un consiglio comunale, picchettaggio in piazza Municipio, e la consegna delle chiavi dei negozi al sindaco Ciaramella. Sono queste le tre fasi della protesta che le associazioni di categoria porranno in essere la prossima settimana contro la paventata costruzione di un centro commerciale nell’area dell’ex stabilimento della Texas instruments.

“Vogliamo che la politica risolva questa problema – ha affermato Maurizio Pollini, presidente zonale di Confesercenti – perché sono stati loro, anche se indirettamente, a crearlo. Abbiamo chiesto subito un consiglio comunale perché vogliamo che gli amministratori chiariscano ufficialmente la propria volontà, senza affidarla sempre alle solite note per la stampa. Al tempo stesso, però, noi commercianti non abbiamo alcuna intenzione di restare con le mani in mano”. Infatti è già partito il ricorso al Tar e sono in cantiere due importanti manifestazioni per la prossima settimana. “Ci porteremo in piazza Municipio con le tende e resteremo lì fin quando non ci sarà una svolta. – conferma Pollini – Inoltre, consegneremo le chiavi dei nostri esercizi commerciali al sindaco Ciaramella. Un gesto per far capire a tutti che il futuro di 1800 commercianti di Aversa è nelle mani degli attuali amministratori”. Non è escluso un tentativo estremo che porti i commercianti a chiamare in causa anche il Prefetto Maria Elena Stasi.

da “La Gazzetta di Caserta”, domenica 23.09.07 (di Giuseppe Perrotta)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico