Succivo

Cimitero, lavori al palo per un contenzioso

il sindaco Franco PapaSUCCIVO. Costruzione del nuovo cimitero cittadino, l’esecutivo capitanato dal sindaco Franco Papa, si affida ad un avvocato per uscire dall’impasse in cui si trova il progetto dopo il contenzione sollevato dalla società “G.LC.O.M.” collegata al Gruppo TLC, sulla legittimità dell’intervento.

Al legale incaricato dalla giunta comunale spetterà il compito di studiare la situazione ed esprimere un parere utile all’amministrazione comunale per dirimere la questione e sui provvedimenti da intraprendere. Ricordiamo che il progetto per la costruzione del nuovo cimitero cittadino, proprio nel momento in cui stava per decollare, è stato bloccato da alcune osservazioni sollevate dalla società “GLCOM”, acquirente di un terreno di circa 25 ettari sito nel Comune di Succivo. Con una lettera, del 23 marzo scorso, indirizzata al Responsabile del procedimento, al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale, ai Consiglieri Comunali e all’ Assessore ai Lavori Pubblici, la società in questione metteva in dubbio la legittimità delle procedure adottare per la realizzazione dell’importante opera. L’esecutivo dopo aver tentennato per diverso tempo sul da farsi, davanti ad una situazione ingarbugliata, alla fine ha deciso di affidarsi ad un legale per sciogliere ogni nodo e spazzare il campo da qualsiasi dubbio. Così, per evitare ulteriori errori che potrebbero compromettere definitivamente la realizzazione dell’opera, la giunta prenderà provvedimenti solo dopo aver analizzato la relazione dettagliata del legale ed i relativi consigli. Se tutto andrà per il verso giusto il cimitero sarà realizzato nell’area a nord-ovest della cittadina, ai confini con Gricignano di Aversa. Tuttavia, se dalla relazione del legale emergessero delle novità proprio sulla localizzazione del camposanto, questo finirebbe per rallentare le procedure per la sua costruzione e aprirebbe all’interno della maggioranza di centrosinistra un dibattito mai chiuso tra chi vorrebbe lasciare le cose così come stanno e chi vorrebbe cambiare la localizzazione del cimitero. Alcune forze politiche già in passato hanno spinto per spostare il camposanto più in periferia, poiché l’attuale area risulterebbe a ridosso della zona urbana compromettendo l’espansione urbanistica della cittadina. L’eventualità di localizzare il cimitero in altro posto non dispiacerebbe neppure ad alcuni esponenti della minoranza che, già in passato, avevano sollecitato l’amministrazione per una soluzione diversa. Certo è che il cimitero sarà uno dei temi caldi del prossimo autunno, sicuramente uno dei primi punti dell’agenda del sindaco Franco Papa, non appena rientrerà dalle vacanze estive.

dal Corriere di Caserta, venerdì 17.08.07 (di Stefano Verde)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico