Italia

Traffico illecito di rifiuti, 5 fermi e 130 denunce

Sversamento rifiuti tossiciBOLOGNA. Sono state eseguite dai carabinieri del Noe di Bologna cinque misure di custodia cautelare nell’ambito di un’operazione tesa a sgominare un’organizzazione criminale dedita al traffico illecito di rifiuti.

L’organizzazione era dedita al traffico illecito di rifiuti di diversa natura, alcuni rientranti nella categoria dei pericolosi, formati da liquami e fanghi provenienti da abitazioni. L’operazione , denominata “Lucignolo”, coordinata dalla procura della Repubblica di Forlì-Cesena, ha portato oltre ai cinque provvedimenti di custodia cautelare, alla denuncia di almeno 130 persone impiegate nel settore dello smaltimento dei rifiuti, alla perquisizione di molti siti aziendali in Emilia Romagna, e ha visto impiegati circa 50 militari supportati da un velivolo del 13esimo Nucleo elicotteri dei carabinieri di Forli-Cesena. Secondo le prime ricostruzione, è emerso dalle indagini che il traffico illecito di queste sostanze, avrebbe procurato introiti, nel triennio 2004/2007 per un valore di 3.500.000 euro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola (CE) - Pasquale Menale ucciso a 17 anni, padre chiede riapertura indagini (13.06.18) https://t.co/t8qWzgkj9g

Rivolta dei detenuti nel carcere di Ariano Irpino: sequestrato agente - https://t.co/FRm16fXop6

Aversa, "La Notte delle Streghe" nel chiostro medioevale di Sant'Audeno - https://t.co/5u8cAoL89j

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Condividi con un amico