Italia

Tedesca rapita in Afghanistan appare in video

Christina Barbara Meier nel video dei sequestratoriAFGHANISTAN. Una cittadina tedesca, Christina Barbara Meier, 31 anni, è stata rapita ieri a Kabul, in Afghanistan, da un gruppo sconosciuto di sequestratori. Oggi è riapparsa in un filmato trasmesso dall’emittente privata afgana “Tolo”, realizzato dagli stessi rapitori, alcuni dei quali ripresi accanto all’ostaggio.

Guarda il Video

Seduta a terra in una stanza apparentemente piccola, indossando un abito tipico rosso e un lungo velo, la donna ha letto una nota in dari, la lingua locale. “Sto bene, chiedo al mio paese di collaborare urgentemente per il mio rilascio”, ha detto mentre mostrava un documento di identità su cui si leggeva il nome Christina Barbara Meier. “Per la sua liberazione vogliamo che il governo del presidente Hamid Karzai rilasci i nostri prigionieri innocenti”, afferma nella registrazione un individuo a volto coperto, uno dei carcerieri della donna. Lo stesso chiarisce che i rapitori non sono talebani, ma appartengono ad una “rete speciale”. Nessun nome dei prigionieri di cui chiedono il rilascio, dettaglio che, come ha detto l’uomo, sarà fornito attraverso canali speciali. La tv afgana non ha detto quando sia stato registrato il video. Il ministro degli Esteri tedesco non ha voluto fare commenti sul video, dicendo solo che gli esperti lo stanno analizzando. Neanche il governo afghano ha commentato, ma stamani il ministero dell’Interno ha riferito che sono in corso le ricerche della donna, aggiungendo che i rapitori non sono talebani, i quali negli ultimi mesi hanno sequestrato oltre 30 persone, per la maggior parte stranieri, in diverse parti del paese. Il ministero ha aggiunto che i colpevoli potrebbero essere membri di una gang criminale, ma ha aggiunto che il loro movente non è chiaro. La Meier, che il tabloid “Bild” sarebbe incinta, lavora come volontaria per l’organizzazione umanitaria “Ora International”, di ispirazione cristiana. Stava pranzando col marito in un ristorante nella parte sudoccidentale di Kabul, quando due uomini armati l’hanno presa in ostaggio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico