Italia

Sequestrate un milione e mezzo di piante di marijuana

La scoperta è avvenuta nelle campagne di San Ciprello, comune della Valle dello Jato, a circa 25 chilometri da PalermoPALERMO. Sequestrata dai carabinieri del comando provinciale di Palermo una vastissima coltivazione di marijuana con quasi un milione e mezzo di piante.

La scoperta è avvenuta nelle campagne di San Ciprello, comune della Valle dello Jato, a circa 25 chilometri dal capoluogo siciliano. La marijuana veniva coltivata su di un appezzamento di terreno di 4500 metri quadrati, dotato di pompa d’irrigazione a motore che attingeva acqua direttamente da un laghetto artificiale. Secondo gli inquirenti, si tratta della più grande piantagione mai scoperta in Italia. Le piante di cannabis erano quasi tutte in corso di fioritura e i carabinieri calcolano che il valore della droga che se ne sarebbe ricavata per il mercato dello spaccio è di circa 15 milioni di euro. La piantagione è stata subito estirpata, con un aratro meccanico e di altri mezzi agricoli messi a disposizione dei militari, con l’ausilio dei giovani della cooperativa antimafia “Placido Rizzotto”. Si cercano i proprietari dell’appezzamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico