Italia

Russia, bomba esplode su treno. Aperta inchiesta per terrorismo

Le immagini trasmesse dalla tv russaUn bomba di fabbricazione artigianale è esplosa su un treno passeggeri in viaggio da Mosca a San Pietroburgo, nella regione di Novgorod, causandone il deragliamento. Al momento il bilancio è di almeno 60 feriti, più o meno gravi.

il bilancio al momento è di 60 feritiA confermare l’origine dell’incidente un portavoce delle ferrovie russe, che ha parlato di “rottura dei binari dovuta all’esplosione improvvisa di un ordigno”. Sul convoglio, il “Nevskij Ekspress”, formato da 12 vagoni, 4 dei quali si sono rovesciati in seguito all’esplosione, viaggiavano circa 250 persone (231 i passeggeri, come risulta dai biglietti venduti, un’altra ventina tra macchinisti e controllori). Un portavoce del ministero per la Protezione Civile, Viktor Beltsov,ha riferito che ammontano a 27 le persone ricoverate in ospedale, due delle quali in gravi condizioni. Anche un italiano tra i feriti ma, rivelano fonti della Farnesina, sta bene: è stato ricoverato, curato e dimesso. La bomba esplosa, riferisce un’agenzia russa, sembra avesse una potenza equivalente a quella di due chilogrammi di tritolo. Inoltre, stando alle prime testimonianze raccolte a bordo del treno, poco prima del deragliamento è stata udita un’esplosione e un cratere di circa un metro e mezzo di profondità è stato trovato in prossimità dei binari, vicino alla località di Malaya Vishera. La Procura federale ha aperto un’inchiesta per terrorismo.

a bordo c'erano circa 250 persone, 60 i feriti

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico