Italia

Materazzi disse a Zidane: “Preferisco quella puttana di tua sorella”

La famosa testata di Zidane a MaterazziIl difensore dell’Inter e della Nazionale Italiana, Marco Materazzi, ad un anno dalla vittoria ai mondiali di Germania, confessa al settimanale “Tv Sorrisi e Canzoni” le parole che gli costarono una testata in petto dal francese Zinedine Zidane. Ebbene, quelle parole, testuali, furono: “Preferisco quella puttana di tua sorella”.

Era il 9 luglio del 2006, stadio di Berlino, finalissima Italia-Francia, alla fine dei tempi regolamentari il risultato era di 1-1 (le reti erano state proprio di Zidane, al 5’ su rigore, e di Materazzi, al 19’). Si andava ai supplementari: al 4’, dopo qualche strattonata in area di rigore italiana, Zidane e Materazzi si dicevano qualcosa di troppo e il capitano della Francia, probabilmente irritato dalle parole dell’interista, lo colpiva con una violenta testata. All’arbitro, che era fuori visuale, veniva fatta notare la scena dal portiere italiano Buffon e dal guardalinee Otero, con cui si consultava. Dopo un breve conciliabolo, Elizondo correva verso Zidane e lo espelleva: così il grande calciatore francese concludeva nel peggiore dei modi la sua straordinaria carriera calcistica. La gara…beh…sappiamo tutti come finiva!

Il “Tv Sorrisi e Canzoni” ha anticipato quello che è il passo più importante dell’intervista, che sarà pubblicata sul numero del 20 agosto. Il “mistero” su cosa diavolo avesse detto Materazzi a Zidane è dunque risolto, e in tal modo vengono spazzate via tutte le speculazioni giornalistiche, e perfino politiche (si era parlato di una frase razzista del difensore azzurro). I lettori che ora, con dati alla mano, saranno in grado di giudicare chi abbia avuto torto: Materazzi, con la sua “finezza verbale”, o Zidane, con la sua, nonostante tutto, forse troppo violenta reazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, colpi di pistola contro due bar in piazza Trieste e Trento - https://t.co/OKVq6J2zOn

Afragola, bomba esplode davanti una pasticceria nella notte - https://t.co/MRg2xRZ4G1

Travolti da bus turistico vicino Lago Patria: morti due immigrati - https://t.co/h1WD8xbTkz

Brindisi, sequestrate 10mila scarpe da ginnastica contraffatte - https://t.co/GXIb1cFkUl

Condividi con un amico