Italia

Dipendenti fannulloni, licenziati

RelaxBOLZANO. La Provincia autonoma di Bolzano dall’inizio dell’anno a oggi ha licenziato cinque dipendenti fannulloni. La cosa che fa più notizia è che in una Italia dove regna il “precariato”, i cinque erano stati assunti a tempo indeterminato.

Dei cinque non si conoscono ancora le generalità perché i procedimenti che li riguardano sono ancora in corso. Si sa però che sono inquadrati in posizioni contrattuali che vanno dal secondo al sesto livello: dal bidello – per intenderci – fino al tecnico informatico. A primo impatto, si mostravano come persone serie e qualificate, in quanto arrivavano sempre in orario non si mettevano mai in malattia. Ma la cosa buffa è che non lavoravano, difatti secondo quanto affermato anche dai colleghi, assumevano un atteggiamento a dir poco riprovevole, nonostante i numerosi richiami. E così tutti per lo stesso motivo, previsto dal contratto provinciale del pubblico impiego: “Persistente insufficiente rendimento”, sono stati allontanati dal loro posto di lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico