Caserta

Pascariello invece di combattere ha preferito dimettersi!!!

Antonio RoanoCASERTA. Il Sindaco di Santa Nicola la Strada, Angelo Pascariello, ha ricevuto poco tempo fa l’incarico di Presidente del Comitato dei Garanti della discarica Lo Uttaro ed oggi lo ha lasciato senza praticamente esercitare alcuna azione di controllo che pure sarebbe stata improrogabile vista l’emergenza ambientale in atto nel territorio.

Dalle sue esternazioni si legge che la situazione è divenuta insostenibile, che quanto indicato dal protocollo d’intesa dello scorso novembre non è stato rispettato e che la bonifica non è mai iniziata, mentre miasmi insopportabili invadono il territorio, tutte cose che gli abitanti sostengono già da tempo e che egli già conosceva al momento del suo insediamento. A mio avviso, avrebbe potuto invece, unendo le due cariche, fare valere il suo peso nei confronti del Presidente della Provincia, sub-commissario all’Emergenza Rifiuti e responsabile quindi, dell’emergenza territoriale creatasi. Dovrà ora dimostrare con i fatti che le suddette dimissioni lo avranno messo in grado di attuare una azione più incisiva e determinata e di dare un concreto sostegno ai cittadini ormai esasperati dalla gravità della situazione ambientale, confermando così la delibera consiliare della scorsa primavera che si opponeva all’invaso. Per quanto concerne la minoranza in seno al consiglio comunale, mentre si registra l’assenza di Ds e Margherita impegnati nella fase costituente del Partito Democratico, vengono a mancare anche le azioni che potrebbero mettere in essere sia Rifondazione Comunista che UDC. I Partiti (AN, Forza Italia) e le liste civiche che sostengono Pascariello, per evidenti motivi di sintonia con il Sindaco non mettono in essere alcuna azione; ecco quindi che, da parte di tutti i venti consiglieri e del Sindaco, chiamati all’appello dall’intera cittadinanza, si riceve una desolante risposta: “Assente”. A difendere i diritti dei cittadini, purtroppo, rimane solo il Comitato Emergenza Rifiuti con al suo fianco i parroci delle due parrocchie che, con grande sforzo, sta cercando di fare rispettare la legalità e di giungere ad una vera bonifica della zona Lo Uttaro. Anche nel famigerato Protocollo, del resto, questa parola non viene mai pronunciata e si parla, invece, di semplice trasferimento dei cumuli di immondizia vergognosamente accumulati negli anni nel sito di stoccaggio ed in quello di trasferenza.

Antonio Roano

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico