Carinaro

Estate Sicura grazie alla Protezione Civile di Carinaro

Il gruppo NOS di Carinaro ha fornito personale e mezzi per le operazione estive a tutela dell'ambiente e dei cittadiniCARINARO. Estate sicura grazie ai volontari della protezione civile appartenenti al N.O.S. (Nucleo Operativo di Soccorso) di Carinaro e guidati dall’attivissimo Francesco Magurno, il quale stila un bilancio delle attività svolte dal sodalizio da lui presieduto nei mesi di luglio e agosto.

“L’associazione, – afferma Magurno – accogliendo l’invito del settore protezione civile della Regione Campania, ha aderito ancora una volta al progetto ‘Estate Sicura’ con l’impiego dei propri automezzi e l’ausilio dei volontari del servizio civile nazionale. Tale progetto ha visto impegnati i volontari nella distribuzione dell’acqua sulle autostrade e, in particolare, nei punti classificati con il bollino rosso, in cui si prevedeva una maggiore affluenza di automobilisti per l’esodo estivo. Abbiamo messo a disposizione un’autoambulanza, con personale paramedico, che opera in coordinamento con il 118, e in supporto della Polstrada e all’Anas un’autovettura per il trasporto di acqua in caso del blocco del traffico”. I volontari, inoltre, sono stati impegnati nelle operazioni antincendio boschivo 24 ore su 24: “Abbiamo messo a disposizione un fuoristrada con un modulo antincendio e un’autobotte di 3mila litri. Voglio sottolineare che tutti hanno sacrificato la loro vita privata e le vacanze meritate dopo un anno di lavoro, poiché non bisogna mai dimenticare che i volontari sono anche lavoratori”, ha detto Magurno. A ciò vanno aggiunte le attività di supporto al Comune di Carinaro, come il servizio di vigilanza, con la polizia municipale, per le manifestazioni estive, ed azioni per la tutela ambientale. Tra queste le disinfestazioni sull’intero territorio cittadino, una già operata il 2 e l’11 agosto, le altre due invece programmate per l’1 e il 13 settembre. “E’ un intervento strettamente necessario – spiega il responsabile della Protezione Civile – al fine di prevenire il pericolo di infezioni che potrebbe comportare il pesante accumulo di rifiuti solidi urbani lungo i confini del territorio comunale”. “Cerchiamo di offrire il nostro contributo alla cittadinanza, – aggiunge – dal momento che i nostri ragazzi, oltre ad avere un ottimo bagaglio di esperienza e professionalità, sono dotati di grande senso civico. Il nostro lavoro, dunque, lo facciamo con piacere e, per l’occasione, ringraziamo il sindaco Masi per la fiducia accordataci”. Le disinfestazioni dell’Asl, infatti, non sono bastate e il sindaco Mario Masi ha deciso di affidare il servizio al gruppo Nos, stanziando fondi comunali, al fine di garantire una migliore igiene urbana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico