Campania

Piazza Marconi è stata restituita ai cittadini

Piazza MarconiVILLA LITERNO. Riaperta nei giorni scorsi al transito pedonale e automobilistico la piazza centrale del Comune di Villa Literno, che nei mesi scorsi è stata oggetto di lavori per la riqualificazione urbana e ambientale, con la ripavimentazione di tutta l’area della piazza, la plantumazione di numerosi alberi e il posizionamento di diverse panchine.

I lavori rientrano nel progetto generale di riqualificazione del centro storico, che coinvolge anche via San Marco, via Cesare Battisti, via Roma, via Vittorio Veneto, via Feniculenze e via San Tammaro. Via Chiesa, che pure fa parte del Centro Storico liternese, era stata già riqualificata nel 2005 con un precedente intervento. In attesa che venga completato tutto il progetto, l’apertuta al pubblico di piazza Guglielmo Marconi rappresenta certamente una piacevole novità per i cittadini, che finalmente possono passare il loro tempo in uno spazio più funzionale e gradevole, sul quale non si interveniva da decenni.

Piazza Marconi

Dopo il completamento di piazza Marconi,
il cantiere si sposterà in via San Marco.

Dopo la riapertura al traffico di piazza Guglielmo Marconi, il punto nevralgico del territorio di Villa Literno, i lavori nel centro storico cittadino proseguiranno nelle prossime settimane spostandosi verso via Roma, lungo via San Marco, già per metà completata. Dopodiché si proseguirà in direzione via Diaz, fino all’incrocio con via San Tammaro e in via Fenicolenze. Via Chiesa, che pure fa parte del Centro Storico liternese, era stata già riqualificata nel 2005 con un precedente intervento. Ciò comporterà nel prossimo futuro nuove chiusure temporanea della piazza, necessarie per il prosieguo dei lavori.

Restano da installare i dissuasori della sosta: piccoli piloni che, oltre ad incanalare il traffico automobilistico, abbelliranno l’agorà cittadino, rendendolo piacevole e gradevole alla vista.
L’apertura al pubblico di piazza Marconi, ormai transitabile già da qualche settimana, rappresenta senza dubbio una piacevole novità per i cittadini, che finalmente possono passare il loro tempo in uno spazio più funzionale e gradevole, sul quale non si interveniva da decenni. La pavimentazione, in pietra etnea, è particolarmente ricercata sia per il suo espetto estetico sia per la sua resistenza. La plantumazione di numerose piante,n Tammaro e in via Fenicolebnzealal vista.listico abbelliranno l’rco oltre a fornire un aspetto più gradevole al luogo, funge anche da regolatore del clima.

La piazza principale del centro cittadino sarà quasi completamente inibita al traffico e al parcheggio, se non per la strada che passa davanti al palazzo comunale, ai bordi della quale sarà però vietato posteggiare le automobili, che confluiranno nel parcheggio pubblico adiacente la piazza, per il quale inizieranno a breve i lavori. Potrà contenere un numero tale di autoveicoli da soddisfare le esigenze della cittadina, che negli ultimi anni ha visto un notevole incremento del traffico automobilistico.

Senza dubbio il cantiere aperto per lungo tempo e in un’area così ampia ha arrecato disagi ai cittadini e agli esercizi commerciali, ma questa modalità ha dato l’opportunità al Comune liternese di recuperare preziosi fondi economici che sono stati utilizzati per i lavori pubblici e, del resto, un intervento radicale di tale portata richiedeva inevitabilmente dei sacrifici. Sacrifici che saranno ricompensati quando il centro storico sarà restituito alla cittadinanza in tutto il suo splendore: ed allora anche gli esercizi commerciali ne beneficeranno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico