Campania

Napoli, arrestato il latitante Giuseppe Pesacane

Pesacane stava sfuggendo ad un'ordinanza di custodia cautelare per associazione a delinquere, estorsione e traffico di stupefacentiNAPOLI. Il latitante Giuseppe Pesacane, 51 anni, ritenuto capo dell’omonimo clan camorristico di Boscoreale, nell’hinterland napoletano, è stato arrestato all’alba di stamani in un’abitazione di Coccaglio, in provincia di Brescia.

Il blitz è stato compiuto dai carabinieri di Torre Annunziata (Napoli) e della compagna di Chiari (Brescia), a conclusione di una lunga attività investigativa. Pesacane era latitante da diversi mesi per sfuggire ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa il 14 marzo 2007 dal tribunale di Torre Annunziata (Napoli), che lo condannava a 12 anni di reclusione per associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione e traffico di stupefacenti. Al momento dell’arresto, l’uomo era in possesso di un documenti di identità falso e non ha opposto resistenza. Ora è recluso nel carcere di Brescia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico