Campania

Napoli, 13enne beccato con una prostituta

13enne beccato con una prostitutaNAPOLI. La sua “prima volta”, a 13 anni, l’ha voluta vivere con una prostituta: un “cliente” troppo piccolo che ha portato, a Napoli, all’arresto di una squillo nigeriana di 24 anni, accusata di violenza sessuale ai danni di un minore.

La donna è stata sorpresa in via Ponte della Maddalena dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli nella notte tra il 15 ed il 16 agosto mentre compiva atti sessuali con il minore che, secondo quanto accertato dai carabinieri, le si era rivolto come “cliente”. Denunciata in stato di libertà per atti osceni in luogo pubblico anche un’altra nigeriana 22enne sorpresa a compiere atti sessuali con un altro minore, presumibilmente coetaneo del primo, riuscito a dileguarsi alla vista dei carabinieri. Entrambe le donne sono state denunciate per violazione alla Legge Bossi/Fini poiché sprovviste di permesso di soggiorno e di valido documento di identificazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Le mafie gestivano scommesse on line: 68 arresti tra Reggio Calabria, Catania e Bari - https://t.co/bp79cRp93O

Lusciano. Viale della Libertà tra buche, traffico e sosta selvaggia: residenti esasperati - https://t.co/ZP1mTEFeo6

Mondragone, pestaggi e torture contro la compagna disabile: arrestato - https://t.co/q9ZX9vPpOp

Gricignano, il consorzio Asi: "1,76 milioni per rifacimento Via della Stazione" - https://t.co/OpZp4ikJFv

Condividi con un amico