Campania

Lusciano, guerra di manifesti tra Verolla e l”opposizione

Il sindaco Isidoro VerollaLUSCIANO (Caserta). Si è aperto un fronte di polemica a colpi di manifesti tra la maggioranza del sindaco Isidoro Verolla e l’opposizione in consiglio comunale.

Da diversi giorni sono apparsi per le vie del paese manifesti di contestazione da parte dell’opposizione che incolpava la maggioranza di spreco di denaro pubblico. Tra essi le varie feste di piazza, e tanti altri sprechi elencati dettagliatamente per mettere in guardia i cittadini degli sprechi messi in atto dalla maggioranza. La risposta del sindaco Verolla non si fatta attendere a lungo: con un ulteriore manifesto ha risposto alle accuse che gli sono state mosse dal gruppo di minoranza, elencando una serie di anomalie amministrative e spreco di denaro pubblico da parte della passata amministrazione. Tra questi, il contratto stipulato dalla passata amministrazione con il consorzio Geo-Eco di 800 mila euro che i contribuenti sono costretti a pagare per via dell’accordo scellerato siglato dalla passata amministrazione di centro sinistra. Come pure l’uso arbitrario del campo sportivo che non aveva tutte le idonee certificazioni per un regolare svolgimento delle attività sportive, con un rischio per i bambini che usufruivano della struttura sportiva. La maggioranza ha respinto le accuse rivolte dalla minoranza con la stessa modalità d’uso, elencando tutto quello che sono stati i lati negativi della passata amministrazione. Si attende, ora, una controrisposta da parte dell’opposizione in merito all’elenco di cose riportate nel manifesto della maggioranza. Oppure tutto finirà con questo botta e risposta e il clima ritornerà sereno tra le due parti?

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico