Campania

Incendi: giuste le previsioni del Comune

IncendiCASTEL MORRONE (Caserta). Se la notizia apparsa, su un quotidiano locale, nella giornata di domenica risulta essere veritiera, dà piena ragione all’Amministrazione Comunale di Castel Morrone, questo è quanto si evince da un comunicato stampa inviato proprio dall’ente di Piazza Bronzetti, inerente l’allarme incendi boschivi.

Infatti, la notizia in questione riporta che il nucleo di Protezione Civile di Caserta nella giornata di sabato ha sventato un nuovo scempio ambientale nel territorio di Castel Morrone, i volontari in servizio di pattugliamento del territorio a confine tra Caserta e Castel Morrone hanno rinvenuto dei materiali lasciati incustoditi dai piromani, materiali molto infiammabili che presumibilmente da li a poco sarebbero serviti per appiccare il fuoco ad un’ampia distesa di bosco demaniale a confine tra i territori di Castel Morrone e Caserta. Questa notizia, dunque, da pienamente ragione ai campanelli d’allarme, che in tempi non sospetti, ha lanciato più volte il primo cittadino di Castel Morrone Pietro Riello, il quale ha più volte ribadito che gli incendi verificatesi quest’anno sul territorio comunale non sono imputabili ad autocombustione ma ad un preciso progetto distruttivo. Quindi allo stato dei fatti si è chiesto e si chiede tuttora maggiore collaborazione anche dai privati cittadini che con il loro prezioso aiuto possono collaborare con le istituzioni per scongiurare il verificarsi di altri eventi calamitosi per il territorio. Uno sprono a questa collaborazione da parte dei cittadini è data anche dalla taglia che la fascia tricolore morronese Pietro Riello ha istituito per l’identificazione di questo piromane, taglia che qualcuno ultimamente ed a torto ha definito una misura da far west.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico