Campania

Festa dei Funghi e Mostra Micologica

FunghiALIFE (Caserta). Il calendario degli appuntamenti estivi nella nostra regione è ricco e multiforme, scorrendolo scopriamo che si può andare oltre la riscoperta dei prodotti tipici del luogo, lasciandoci trasportare dalle bellezze dei centri storici e dalle sconosciute perle che custodiscono, a volte abbandonate, spesso recuperate, ma purtroppo, non sempre fruibili per il pubblico.

E’ il caso di Alife e di Sant’Angelo d’Alife, cittadine incastonate lungo i versanti del Matese, da sempre conosciute, soprattutto la prima, per la sua antica ed interessante storia. “La festa dei funghi” che si svolgerà dal 7 al 9 settembre a Sant’Angelo e dal 21 al 23 ad Alife, sarà un’ottima occasione per “calarsi” in due realtà che nei loro territori conservano insieme ad uno dei tesori dell’habitat del Matese, il fungo, anche dei piccoli tesori artistici ed architettonici. Alife ci accoglie con la sua imponente cinta muraria sannitico-romana e le sue scenografiche piazze, Sant’Angelo custodisce nella cappella di Sant’Antonio Abate, adiacente alla chiesa di Santa Maria della Valle, un ciclo di affreschi, del Vecchio e del Nuovo Testamento, presumibilmente realizzato da un artista della scuola di Pietro Cavallini ( grande pittore gotico-giottesco vissuto nel sec.XIV), che operò nel Regno angioino tra il 1308 e il 1309. “La festa dei funghi” sarà anche l’occasione per riflettere con attenzione sul futuro di questa che da sempre è stata e continua ad essere, una risorsa non soltanto gastronomica ma anche economica per molti abitanti matesini. Ci saranno incontri con esperti, degustazioni presso gli stand gastronomici, mostre ed escursioni micologiche curate dal CAI.
A Sant’Angelo si esibirà l’8 settembre alle 21 il gruppo dei Cantica Popularia, le cui esibizioni sono da sempre il risultato di una ricerca musicale incessante e coerente, che mai lascia spazio alla effimera spettacolarizzazione. Durante la tre giorni alifana oltre agli interessanti incontri tra gli esperti, saranno proposte ai visitatori delle ricercate delizie culinarie a base di funghi elaborate dal bravo chef Antonio Ruggiero, presso la Fortezza Normanna ed una mostra di pittura curata dall’UCAI.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico