Campania

Arrestato latitante del Clan dei Casalesi

CasaleS.CIPRIANO D’AVERSA (CE). Arrestato super boss del clan dei casalesi Enrico Martinelli di S.Cipriano D’Aversa. L’uomo 43 anni è stato arrestato a Fasano, nei pressi di Brindisi. Latitante da due anni è considerato elemento di spicco del clan e braccio destro del super latitante Antonio Iovine (o ninno).

Nel settembre 2005, al termine del processo Spartacus, è stato condannato all’ergastolo perché ritenuto responsabile, oltre che di associazione mafiosa, anche dell’omicidio di Liliano Diana e del duplice tentato omicidio di Caterino Sebastiano e Maisto Vincenzo, commessi nell’ambito delle faide interne all’organizzazione criminale. Insieme a lui sono state arrestate altre due persone, insospettabili di Parete, Nicola e Maria Picone, due fratelli di 40 e 36 anni, per “favoreggiamento personale”, poiché sorpresi alla guida dell’automezzo bloccato dai carabinieri con a bordo il latitante. Le indagini sono state dirette dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Carinaro, la Pro Loco Sant'Eufemia si rinnova: Compagnone eletto presidente - https://t.co/VISeuXZa1J

Gricignano, festa liturgica per Sant'Andrea: ecco il programma - https://t.co/MH0lMRPxv3

Napoli, Christophe Desjardins con la Nuova Scarlatti per l'Autunno Musicale - https://t.co/DJWFr25duU

Mondragone, traffico di droga: annullato l'arresto per il figlio del boss La Torre - https://t.co/tY9NjaHxIP

Condividi con un amico