Aversa

L”Aversa Normanna in campo il 19 agosto contro il Foggia

Aversa NormannaAVERSA. Nella seconda amichevole precampionato, ottimo pareggio per 2 – 2 dell’Aversa Normanna contro il Melfi. Di Romaniello, su calcio di punizione, ed Ingenito le reti per i granata, che hanno filo da torcere alla compagine lucana militante nel campionato di C2.

Tranne Verolino, Di Pietro e Serino, tenuti a riposo per affaticamento muscolare, mister Boccolini ha messo in campo tutti gli elementi a sua disposizione. Il terzo match amichevole previsto a Castel di Sangro si terrà domenica 5 agosto, contro la formazione di Eccellenza campana del Nola.

Nell’ambiente normanno ci si prepara, intanto, alla prima partita ufficiale della stagione. Il 19 agosto, per la Coppa Italia di serie C, al ‘Rinascita’ scenderà in campo il Foggia, formazione che punta decisamente alla promozione in serie B. “E’ sicuramente un grande evento per Aversa e tutto l’Agro”, afferma il presidente Giovanni Spezzaferri. “Nei prossimi giorni ci metteremo in contatto con la dirigenza pugliese per sapere quanti tifosi del Foggia arriveranno ad Aversa. Giocheremo la partita in notturna, alle ore 20.30, e sono certo che ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Un altro momento storico per il calcio aversano. Senza ombra di dubbio è la partita ufficiale più importante mai giocata allo stadio ‘Rinascita’”. Il patron normanno si sofferma anche su girone in cui l’Aversa Normanna è stata inserita nel campionato di serie D. “E’ un girone importante, con molte squadre blasonate come Barletta, Brindisi, Matera e Savoia, verso cui portiamo grande rispetto per la loro storia. Rivolgo poi un augurio alle neo promosse Quarto, Gragnano, Fasano e Venosa, nonché al vicino Giugliano, con la speranza che possa al più presto risolvere i problemi che lo attanagliano. Un saluto a tutte le società che fanno parte del girone H. Spero che sia un campionato giocato all’insegna della sportività. Faremo tutto il possibile per dare la massima accoglienza a tutte le squadre che ospiteremo al ‘Rinascita’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico