Aversa

L’antitrust indagherà su Fioroni per il caro libri, il plaudo di As

Azione StudentescaAVERSA. “Anche se non è mai bello a farsi ci verrebbe da dire: l’avevamo detto!”con queste parole è stato commentata da Azione Studentesca la notizia secondo cui da parte dell’antitrust è stata avviata un’inchiesta ai danni del Ministro della pubblica Istruzione, il diellino Beppe Fioroni;

“solo pochi giorni fa abbiamo lanciato un comunicato che denunciava la situazione ed il malumore di molti studenti di fronte all’ulteriore rincaro dei prezzi dei libri e con spese complessive che si aggiravano attorno ai 700€ e con punte di 1800 € in alcune zone d’Italia; AS Aversa è scesa in piazza e sarebbe stata disposta a farlo nuovamente a breve, è una vittoria dell’intero movimento e noi siamo onorati di averla portata avanti, anche se nel nostro piccolo, ma con vigore! Adesso speriamo si incominci con una pre-istruttoria e poi si vada avanti!” Traspare, quindi, il plauso di tutta AS, dal leader aversano, Rolando di Martino, ma anche dagli altri componenti di questa “crociata”, ovvero il consigliere comunale di AN, sempre attivo nei riguardi dei giovanissimi, Gianmario Mariniello; e anche da un esponente di un altro organo che aveva intrapeso questa battaglia, ovvero il vice-presidente della consulta provinciale degli studenti di Caserta, Giuseppe Lucariello, dicendo”l’impegno di tutto il movimento studentesco è stato coronato, anche se in parte, adesso sta alla GdF mettere la parola fine a questo tormentone, per il bene degli studenti, di cui da tempo noi siamo i portavoce,come già detto,siamo onorati di aver portato avanti questa iniziativa a livello nazionale,in cui Aversa è sempre stata presente e forte!”


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico