San Giuseppe Vesuviano - San Gennaro Vesuviano - Striano

Ciaramella e Sagliocco in visita all’ospedale ‘San Giuseppe Moscati’

Giuseppe SaglioccoAVERSA. Una visita a sorpresa, ieri mattina, da parte del sindaco di Aversa Domenico Ciaramella e del consigliere regionale di Forza Italia Giuseppe Sagliocco, presso l’ospedale ‘San Giuseppe Moscati’. Ancora una volta sono le numerose carenze e disfunzioni del presidio ospedaliero normanno a finire nella morsa del sindaco Ciaramella, presidente della conferenza dei sindaci e del consigliere regionale.

Domenico Ciaramella Non è la prima volta che politici locali, al di là di ogni colore politico, hanno ‘toccato con mano’ le continue ‘crisi’ del Moscati di Aversa. E non è la prima volta nemmeno di Sagliocco e Ciaramella che hanno a lungo visitato la struttura ospedaliera evidenziando carenze ed emergenze “Ancora una volta –ha spiegato l’on Sagliocco al termine dell’ispezione- purtroppo dobbiamo constatare una difficile realtà che riguarda l’Asl Ce/2 ed in particolare l’ospedale Moscati di Aversa. Ci sono numerose disfunzioni e carenze sia dal punto di vista strutturale che organizzativo, senza contare la carenza di personale che in questo periodo di ferie estive si accentua. Ancora una volta siamo qui a denunciare tutte queste carenze –incalza Sagliocco e continua – chiediamo un’organizzazione più oculata, più attenta e metodica dell’Asl Ce/2 ed i particolare dell’ospedale Moscati”. Anche il sindaco Ciaramella pone in essere un’accurata disamina sulle condizioni del nosocomio normanno “Da primo cittadino della maggiore città dell’agro aversano e da presidente della conferenza dei sindaci proporrò un confronto costruttivo tra le istituzioni locali ed il managment dell’Asl. No è possibile che un ospedale come il Moscati che ha un bacino d’utenza di oltre 200mila abitanti abbia ancora delle grandi disfunzioni come questa mattina (ieri per chi legge ndr) abbiamo verificato in prima persona”. “Per quello che mi risulta, l’Asl Ce/2 –conclude Ciaramella- dal 2000 in poi ha perso quasi il 90% dei finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Campania. Tutti fondi che avrebbero potuto migliorare la struttura ospedaliera normanna e migliorare il servizio offerto ai numerosissimi utenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico