Teverola

Teverola manda in tilt postini e navigatori

Teverola dal satellite di GoogleTEVEROLA. “Scusi, dove si trova la sesta traversa di Via dietro corte seconda? E’ da mezz’ora che giro ma non riesco a portare la conta delle innumerevoli traverse!”.

I postini di Teverola non hanno vita facile, specialmente per chi è nuovo del mestiere basta poco per confondersi tra una serie di strade che apparentemente hanno tutte lo stesso nome, per poi scoprire che, come segno di distinzione, hanno un numeretto. Esiste Via Roma, ma anche la traversa prima, seconda, terza, quarta, quinta e sesta, per non parlare delle traverse di via Marco Polo, quelle di via Campanello, di via Salvano, di via San Lorenzo, della Strada Provinciale Larga e così via… E’ un problema che non riguarda solo i poveri postini, ma anche coloro che non conoscendo il territorio di Teverola, per trovare un’attività commerciale o semplicemente la casa di un conoscente finiscono per impazzire; lo stesso vale per i modernissimi navigatori satellitari, che si arrendono di fronte alla cartina stradale di Teverola. Così, vuoi per pigrizia, vuoi per mancanza di fantasia da parte degli amministratori, Teverola è una delle poche città d’Italia che si ritrova ad avere tante strade ma una toponomastica carente sotto tutti i punti di vista. E pensare che mentre a Teverola le strade da intitolare sono decine e decine, in altre città d’Italia, all’interno delle amministrazioni, vi sono lotte a non finire per intitolare le strade a questo o a quel personaggio che ha fatto la storia dell’Italia. Non resta che sperare in un’immediata presa di posizione da parte degli amministratori del comune di Teverola, farebbero felici tanti postini e tanti navigatori satellitari.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico