Sant’Arpino

“Survivors”, il reality santarpinese

Lezioni di pioneristicaSANT’ARPINO. Trenta ragazzi, due animatori dell’Agesci di Succivo (Davide e Geppy), un campo allestito ad hoc e tanto sano divertimento sotto la supervisione dei componenti il nucleo volontari di protezione civile di Sant’Arpino e degli esperti del gruppo di lavoro del Comitato per i diritti dell’Infanzia.

un momento dei giochi“Survivors” è il progetto a cura del Co.D.I. che vede impegnati un gruppo di giovani adolescenti in attività di sopravvivenza con le regole tipiche degli scout. Tra giochi, esercizi di pioneristica, gare, confessionale, lezioni di primo soccorso ed altro ancora si stanno svolgendo questi quattro giorni organizzati come un reality televisivo. Domani mattina il finale, dopo la notte di musica di questa sera. I ragazzi hanno apprezzato l’iniziativa messa in campo dall’Amministrazione Comunale, retta da Giuseppe Savoia: “Sono felice di avervi aderito – ha commentato Davide Possente, ex sindaco del CCR – perché stiamo vivendo belle emozioni. Spero che ci sarà anche il prossimo anno e ringrazio quanti hanno ideato e realizzato questo campo”. “Numerosi gli sponsor che ci hanno concesso di poter realizzare in via sperimentale questa idea di reality ai quali va il nostro più profondo grazie. Sta avendo successo e ne siamo contenti – hanno affermato il sindaco Savoia, l’assessore al Co.D.I. D’Errico e la coordinatrice Dell’Aversanaperché ogni nostra azione si pone un obiettivo, in questo caso sensibilizzare e attirare l’attenzione degli adolescenti la cui età è particolarmente delicata per la loro crescita e formazione. I validi animatori scout che stanno gestendo le giornata sono davvero bravi, anche a loro i nostri complimenti”.

Il gruppo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico