Sant’Arpino

Successo per “De Opera”

Associazione FocusSANT’ARPINO. L’associazione Fo.Cu.S., alla luce dell’enorme successo riscosso con De Opera – Serata celebrativa della giornata mondiale della musica, intende pubblicamente ringraziare l’amministrazione comunale, retta dal sindaco Giuseppe Savoia, e gli amici e sponsor che hanno contribuito al successo della serata, …

…quali: l’operatore Gino Lettera, per il video e le foto; la Scuola di danza Every Dance per gli splendidi balletti; la ditta Pianoforti Santarpino di Scafati per il piano a coda; il parrucchiere e coreografo Tony Oliva e la sua squadra di Miss/Modelle; il fioraio Pichs di Teverola per gli addobbi sul palco ed i fiori delle modelle; il fioraio Orchidea Blu di Sant’Arpino per gli omaggi floreali; alla socia Imma Brancaccio per gli omaggi realizzati; alla ditta Lemocò per gli abiti maschili, al Papiro per la targa consegnata al Sindaco. Fo.Cu.S ringrazia altresì quanti hanno prestato la loro opera ad un costo davvero particolare quali: Pasquale Liguori per il service audio luci; l’addobbatore Gennaro Cimmino per l’allestimento del palco; Ciro Rubinacci per il noleggio tappeto danza; le telecamere di Wecandance; l’operatore di Teleprima. Un ringraziamento speciale, infine, alla vera protagonista della serata, il soprano Rosanna Savoia, che con la sua voce ha incantato il numeroso pubblico accorso a vederla. La presidente dell’Associazione Daniela Mascia, nonché stilista ideatrice dei defilè di MODARTE, quest’anno alla quarta edizione, così commenta: “Sono stata davvero onorata di aver potuto contribuire alla realizzazione di un evento davvero singolare. Onorata Associazione Focusper aver lavorato giorno e notte in modo infaticabile per assicurare alla manifestazione il migliore successo e la più grande solennità data la speciale presenza del nostro soprano Rosanna, a lei a nome mio ed a nome di tutte le socie il mio più sincero ringraziamento per averci fatto sognare, in tanti, almeno per una notte!”. Anche la vicepresidente dell’associazione, Luisa D’Elia dichiara la propria soddisfazione per la riuscita della serata: “Al di là delle insinuazioni che possono essere fatte, e che non ci meravigliano più di tanto, considerato che siamo esseri umani e come tali pieni di limiti, siamo felici del grande successo di pubblico che De Opera ha registrato. Non tutti, infatti, possono permettersi il lusso di frequentare il San Carlo, la Scala di Milano, solo per citare due dei più noti e prestigiosi Teatri d’Italia, per assistere ad un’opera lirica. Noi con questo progetto abbiamo concesso a tanti, grazie alla generosità gratuita del soprano Savoia, di vivere le emozioni che la lirica trasmette. Ci siamo riusciti e ne siamo soddisfatti. Invito, e con questo concludo, chiunque abbia dubbi sulle risorse spese per tale manifestazione a fare le verifiche che desidera (d’altra parte all’albo pretorio del Comune saranno affissi pubblicamente gli atti) per valutare criticamente ed obbiettivamente l’economicità con la quale la serata è stata realizzata, nonostante fosse da preservarne la solennità data l’eccezionalità dell’evento. Grazie alla socie, grazie agli amici e buona estate a tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico