Sant’Arpino

Il soprano Rosanna Savoia incanta Sant”Arpino

Rosanna SavoiaSANT’ARPINO. Un vero e proprio tripudio di gente per la prima volta a Sant’Arpino del Soprano . Sabato sera, infatti, circa duemila persone hanno affollato la corte del Palazzo Ducale per assistere alla serata celebrativa della Giornata mondiale della musica dedicata all’opera lirica …

…con il singolare progetto ideato dalla stilista Daniela Mascia, presidente dell’Associazione Fo.Cu.S., sodalizio che ha curato l’organizzazione della manifestazione, patrocinata e sostenuta dall’Amministrazione Comunale, Assessorato Arte Cultura e Grandi Eventi. A fare da cornice all’impeccabile esibizione mozza fiato del Soprano Savoia, accompagnata al piano dal Maestro Otello Visconti, c’è stata la sfilata di “Modarte” a cura di Mascia ed i balletti della Scuola professionale di Danza Every Dance con le coreografie di Cristina Monticelli e Dorina Iancu. Numerose le personalità politiche e culturali presenti: lo scrittore Giuseppe Montesano, il Sindaco di Aversa Domenico Ciaramella, il sindaco di Succivo Franco Papa, il Sindaco di Macerata Campania Luigi Munno, e tanti altri assessori e consiglieri in rappresentanza delle Amministrazioni comunali limitrofe. La giunta locale quasi al completo con il Vicesindaco Elpidio Del Prete; gli Assessori D’Errico, Arena, Di Monte, Brassotti, il capogruppo Virginio Guida, nonché delegato alla Protezione Civile, che ha assicurato un prezioso aiuto all’organizzazione ed un lodevole servizio di ordine pubblico; e tanti altri consiglieri comunali e politici locali. Il primo cittadino Giuseppe Savoia, particolarmente emozionato per l’evento, ha pubblicamente ringraziato la sorella per aver dato alla cittadinanza santarpinese l’onore di assistere ad una sua esibizione: “Grazie all’Associazione Fo.Cu.S., a quanti l’hanno collaborata, per aver pensato a ciò e grazie soprattutto a mia sorella, Rosanna, per averci onorato con la sua esibizione in un contesto così speciale! Non posso, infatti, nascondere l’emozione mista a soddisfazione per avere avuto il piacere di ascoltarla nel magico palcoscenico della Corte del Palazzo Ducale, certamente non paragonabile ai prestigiosi palcoscenici, che l’hanno vista protagonista in Italia e nel mondo, quali ad esempio La Scala di Milano, l’Opéra Royale de la Wallonie de Liege, il Musashino Cultural Foundation di Tokyo, ma di sicuro per noi atellani migliore location e più importante sul piano sia storico che culturale”. Le telecamere di Teleprima e di Wcd di Dino Piacenti, infine, pubblicizzeranno il successo della serata davvero spettacolare, la cui realizzazione è stata sostenuta da numerosi sponsor ai quali va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale che esprime riconoscenza anche alla Multiservizi Ecoatellana srl per il prezioso supporto garantito all’evento.

foto di gruppo della serata

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico