Sant’Arpino

Capasso: “Il candidato sindaco deve scaturire da una scelta comune”

Ernesto CapassoSANT’ARPINO. In merito ad una didascalia apparsa a margine di un articolo pubblicato stamani sulla stampa locale, nella quale si dava per certa la sua volontà di candidarsi a sindaco, Ernesto Capasso fa alcune precisazioni.

“Ormai sono quasi quattro anni che porto avanti, insieme a tanti altri amici ed autorevoli esponenti politici, una battaglia politica contro l’attuale amministrazione Savoia. Un’opposizione dura e sempre basata su argomenti inerenti gli interessi della comunità santarpinese, e mai fondata su attacchi alla persone. Ho sempre mantenuto il massimo rispetto personale nei confronti dei miei avversarsi politici, anche quando questo dall’altra parte non è avvenuto. Un’opposizione dura e intransigente che non ha alcun’altra finalità se non quella di contribuire a far sì che al più presto l’attuale maggioranza vada a casa e sia sostituita da una nuova, composta da persone che mettano al centro dei loro interessi politici Sant’Arpino e le sue necessità. Ritengo, inoltre, che colui che dovrà guidare la coalizione che si opporrà a Savoia alle prossime amministrative deve uscire da un tavolo di confronto fra tutti i partiti e i movimenti alternativi all’attuale giunta e dovrà essere frutto di un percorso condiviso, rappresentando la giusta sintesi di tutte le forze sociali e politiche che sperano in una Sant’Arpino più giusta, più vivibile, più bella e più efficiente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico