Orta di Atella

Investito e trascinato sull’asfalto ancora giallo sul nome della vittima

IncidenteORTA DI ATELLA. È prevista per questa mattina l’ispezione del cadavere e l’autopsia a Caserta sul corpo di un uomo che è stato investito in via Canapa a Succivo, al confine col territorio di Orta Di Atella.

I carabinieri hanno prelevato le impronte digitali per sottoporle a verifiche e provare ad individuare l’identità dell’uomo, per ora ancora sconosciuto. L’età si aggirerebbe intorno ai quarant’anni. L’uomo è stato trovato sul ciglio della strada dal personale medico del 118 che ha ricevuto una telefonata anonima nella notte tra sabato e domenica scorsa. Sul posto, in seguito, sono giunti i carabinieri di Aversa che, in una delle tasche dei pantaloni, hanno trovato pochi spiccioli, circa ventisei euro in banconote di piccolo taglio, ma nessun indizio concreto. Non indossava una fede, né portava un documento d’identità. Secondo le prime indiscrezioni sarebbe stato investito e trascinato per centocinquanta metri circa, da un’autovettura che viaggiava a folle velocità. Quando i medici sono giunti sul posto l’uomo era ancora vivo, ma è deceduto alle due e quaranta presso l’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa. In seguito è stato trasportato a Caserta.

Il Mattino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico